Valutazione del contesto, delle incidenze e della sostenibilità economica; valutazione e scelte tecnologiche; gestione del cambiamento. Ecco le indicazioni perché si esca dal circolo vizioso delle sperimentazioni fallite e si sfrutti il vero potenziale della telemedicina.

Fonte: Agenda Digitale – 5 Marzo 2018