Consolidamento e nuovi scenari.
Obiettivi? Efficientamento, automazione dei processi, diminuzione delle “attività “ripetitive” e di poco valore aggiunto.

Ad aprile, Dedalus France decide di creare una nuova divisione “Robotics Division” orientato alla sicurezza ed efficienza nella preparazione dei chemioterapici. Clarisse Fontaine, alla guida di questa divisione, intende far conoscere l’innovazione del sistema Pharmoduct® al mercato Francese.

Ad ottobre il primo contratto Pharmoduct® con l’Ospedale Universitario di Poitiers, grazie all’intensa collaborazione tra i due principali team di Dedalus France e Italia.

A dicembre 2019, l’ospedale di Poitiers inaugura ufficialmente Pharmoduct® presso il Pôle Régional de Cancérologie (Centro regionale di oncologia). 

Tra i presenti:
  • Jean-Pierre Dewitte, Direttore Generale
  • Frédéric Vaillant, CEO Dedalus France
  • Jean-Marc Tourani, Responsabile del Centro Oncologico
  • Alain Claeys, vice-sindaco e Presidente del Consiglio di sorveglianza di Poitiers
  • Isabelle Princet, farmacista e medico dell'ospedale

Jean-Pierre Dewitte: “Con Pharmoduct abbiamo voluto offrire ai nostri pazienti una maggiore sicurezza e qualità per questo servizio a loro necessario”.

Ogni anno, oltre 53.000 preparati chemioterapici vengono somministrati ai pazienti nel centro di oncologia.

“Pharmoduct ci consente di rendere la procedura della preparazione più sicura e semplice: il lavoro di tanti professionisti, in alcune fasi è ripetitivo ed estenuante anche fisicamente per i numeri gestiti”, aggiunge Isabelle Princet.

La Farmacia considera modalità e tempi di preparazione: “Il robot non funziona di notte o nei fine settimana e non sostituisce l’uomo. Aiuta i professionisti. Il robot assorbe metà della produzione della nostra unità e migliora le condizioni del lavoro dei tecnici “.

Per dare seguito a questa iniziativa, in collaborazione con Dedalus, l’Ospedale Poitiers ha invitato altre strutture sanitarie fissando il “Martedì robotico” (in francese, “Mardis de la Robotique”), un giorno totalmente dedicato a demo pratiche.

Così, già un’altra struttura francese, l’ospedale di Périgueux, ha voluto ufficializzare la sua collaborazione con Dedalus France per l’implementazione di Pharmoduct che avverà a maggio.

Per l’anno 2020, le aspettative del mercato e le ambizioni di Dedalus France sono all’altezza dell’entusiasmo raccolto in questi primi eventi.