Promosse dai cento stakeholder Trento, Bolzano, Toscana, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Veneto. In “area critica”, Sicilia, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sardegna. Performance intermedie per le altre. Ma la soddisfazione degli esperti interrogati da CREA Sanità rispetto alle performance è scarsa: i migliori risultati regionali raggiunti sono ben lontani da una performance ottimale, soprattutto per utenti e Istituzioni.

Approfondimento: Il Rapporto

Fonte: Quotidiano Sanità – 4 Luglio 2018