La Commissione salute delle Regioni ha raggiunto un accordo sulla compensazione della mobilità sanitaria che deve ora essere formalizzata in Conferenza dei presidenti: chi deve di più è la Calabria che raggiunge un saldo negativo di oltre 319 milioni, chi guadagna di più è la Lombardia che deve incassare oltre 808,6 milioni. Nei calcoli sono previsti l’abbattimento del 60% del saldo ricoveri erogati dal privato nel 2016 rispetto al 2015 e del 50% per quelli del 2014 rispetto al 2013.

Fonte: Quotidiano Sanità – 21 Marzo 2018