L’AI in sanità rappresenta una realtà capace di apportare benefici tangibili sia al paziente sia alla struttura clinica che l’adotta e la domanda di servizi è in continua crescita. Restano tuttavia delle questioni aperte alle quali chi si occupa di management dovrà fornire valide risposte. Ecco quali sono.

Fonte: Agenda Digitale – 11 Settembre 2018