In tutto vengono ripartiti tra le Lazio, Piemonte, Puglia, Lombardia, Emilia Romagna, Sicilia, Veneto, Umbria e Campania un totale di 36 mln per il triennio 2018-2020 per l’avvio della sperimentazione di prestazioni e funzioni assistenziali erogati dalle farmacie con oneri a carico del Ssn.

Approfondimento: Il testo del decreto

Fonte: Quotidiano Sanità – 4 Marzo 2019