Pubblicati ieri notte i documenti del Def approvato l’altro ieri (ma senza alcuna conferenza stampa al termine). La previsione del Pil vede una crescita dello 0,8% nel triennio 2020-23. Nel 2019 aumenta il rapporto debito/Pil, per poi tornare a scendere fino al 129% nell’anno finale della previsione. Dopo una fase iniziale di riduzione per effetto delle misure di contenimento della dinamica della spesa, la previsione del rapporto fra spesa sanitaria e Pil presenta un profilo crescente a partire dal 2022 e si attesta attorno al 7,9% nel 2060 e al 7,7% nel 2070.

Approfondimenti: Programma Stabilità; Analisi e tendenze finanza pubblica

Fonte: Quotidiano Sanità – 11 Aprile 2019