DEDALUS ACQUISISCE WEB100T – I SOFTWARE PER LA GESTIONE MEDICO-AMMINISTRATIVA ENTRANO NELL’OFFERTA DEL GRUPPO IN FRANCIA
L’operazione volta a consentire l’ingresso nel mercato della sanità privata francese. In arrivo la rivoluzione dolce del processo clinico, grazie alla piattaforma D4

Firenze, 2 agosto 2019 – Dedalus France e Dedalus, suo azionista di maggioranza e leader europeo nelle soluzioni informatiche per la sanità, annunciano l’acquisizione di Web100T, società francese di produzione di software gestionali in ambito medico-amministrativo. Questa operazione consentirà a Dedalus France di entrare nel mercato delle strutture sanitarie private in Francia, grazie all’integrazione della più potente soluzione PMSI (Programme de médicalisation des systèmes d’information) disponibile.

Grande soddisfazione è stata espressa da Frédéric Gravereaux, attuale presidente di Web100T: “Unirsi al gruppo Dedalus è per noi e per i nostri clienti una fantastica opportunità, in linea con la nostra strategia e la posizione di leader nel mercato privato. È la certezza di continuare ad aumentare il nostro vantaggio, basato sui nostri punti di forza tecnologici e la competenza funzionale, in un mercato in costante accelerazione”.

Questa operazione rientra nella strategia D4 di Dedalus su interoperabilità e retro-compatibilità. Il Gruppo potrà infatti beneficiare di soluzioni che completeranno l’offerta per la sanità pubblica e privata, in Francia ma anche nel resto del mondo, con un approccio progressivo che consentirà alle istituzioni sanitarie di evolversi gradualmente verso un sistema comune e condiviso.

Siamo molto lieti di dare il benvenuto a Web100T nel Gruppo Dedalus – afferma l’Amministratore Delegato del Gruppo Dedalus, Giorgio Moretti -. La nostra nuova offerta, rappresentata dalla piattaforma D4, trarrà grande vantaggio dall’esperienza di Web100T. Abbiamo investito e continueremo ad investire risorse significative in ​​ricerca e sviluppo. Vogliamo garantire ai nostri clienti la qualità dei prodotti, sia tecnicamente che funzionalmente. Ma vogliamo andare oltre, realizzando una profonda trasformazione delle soluzioni sanitarie e una vera e propria rivoluzione nel software clinico”.

Il Gruppo Dedalus, presente in 30 Paesi, ha più di 1900 dipendenti, di cui 1100 in Italia, oltre 500 in Francia e 300 nel resto del mondo. È il primo in Europa nel settore nei sistemi informativi ospedalieri e diagnostici, con un fatturato di oltre 210 milioni di euro.

 

[ Ufficio Stampa
Intermedia
030.226105 – 3402429161 – 335265394
intermedia@intermedianews.it ]