Come preannunciato dall’AD Giorgio Moretti nell’ultima comunicazione organizzativa, durante le scorse settimane si sono tenuti i primi incontri e le prime attività presso il D-Four Center, lo spazio di co-working dedicato ai vari team di Dedalus per il disegno della nuova offerta.

Ecco alcuni dati relativi alla prima settimana (14-18 gennaio), durante la quale sono stati coinvolti i colleghi di Francia, Inghilterra e Italia (sedi di Milano, Bologna, Firenze, Roma, Bari, Genova, Modena e Vicenza):

  • 5 workshop attivati
  • 7 corner eseguiti
  • 43 persone Dedalus coinvolte
  • 3 riunioni plenarie
  • 8 stanze occupate
  • 1320 ore lavorate

Durante la seconda settimana (21-25 gennaio), invece, sono stati coinvolti i colleghi di Francia e Italia (sedi di Firenze, Genova, Roma, Modena, Bologna e Milano). Ecco alcuni dati:

  • 23 persone Dedalus coinvolte
  • 2 riunioni plenarie
  • 4 stanze occupate
  • 424 ore lavorate

Per le prossime settimane sono già in programma numerose altre attività.