Internazionale

Ricetta elettronica nella Ue: Finlandia ed Estonia primi ad accedere al programma “eHealth”

Finlandesi ed estoni sono i primi cittadini Ue che potranno usare la ricetta digitale emessa dal proprio medico curante nelle farmacie di un altro paese membro. Ventidue stati fanno già parte dell'eHealth Digital Service Infrastructure e dovrebbero adottare le ricette elettroniche entro la fine del 2021. L'Italia non ha ancora preso parte all'iniziativa.

Fonte: Quotidiano Sanità – 24 Gennaio 2019


Parte il nuovo Piano quinquennale dell’Oms. 10 tematiche al centro delle azioni nel 2019

Dai vaccini al potenziamento dell'assistenza sanitaria primaria. Ma anche lotta all'inquinamento e alle terribili malattie ancora pericolosissime in molti Paesi come Ebola, Mers e Sars. E poi continuare gli sforzi contro l'antibiotico resistenza e i programmi di monitoraggio e contrasto alla minaccia che Oms giudica sempre incombente di una pandemia influenzale globale. Queste alcune delle tematiche al centro del piano di azione Oms 2019-2023.

Approfondimento: Il piano di azione Oms 2019-2023

Fonte: Quotidiano Sanità – 15 Gennaio 2019


Dedalus named latest supplier for Scotland ePMA framework

European health IT provider Dedalus has been named as a supplier on the NHS Scotland Hospital Electronic Prescribing and Medicines Administration (HEPMA) framework.

Fonte: Digital Health - 5 Dicembre 2018


L’e-health gioca la carta blockchain: è il “modello Dubai”

La “salute digitale” al centro dei dibattiti del World blockchain forum in corso nella capitale degli Emirati arabi. Una smart city dove tutti i servizi essenziali per i cittadini saranno gestiti tramite la distributed ledger technology

Fonte: Corriere delle Comunicazioni – 26 Ottobre 2018


Storico accordo tra 11 organizzazioni di promozione della salute sotto l’egida dell’Oms

L'accordo, che vede coinvolte organizzazioni pubbliche e private, segue a una richiesta avanzata recentemente dalla cancelliera tedesca Angela Merkel, dal presidente del Ghana Nana Addo Dankwa Akufo-Addo e del primo ministro norvegese Erna Solberg, con il sostegno del segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, per incentivare la collaborazione internazionale per il raggiungimento dei gradi obiettivi di salute globale e dello sviluppo sostenibile compresi nell’agenza 2030.

Approfondimenti: Il Piano di azione globale; La sintesi del Piano globale

Fonte: Quotidiano Sanità - 17 Ottobre 2018

 


Francia. Al via la rivoluzione di Macron sulla sanità

Presentate oggi dal Ministro della Salute transalpine Agnès Buzyn il Piano di riforma della sanità francese. Si punta molto sulle cure territoriali e l’assistenza ai malati cronici per cui verrà fissata una tariffa fissa per la cura di 10 patologie. Completamente riformata la formazione e il lavoro medico. E molto altro.

Approfondimento: Il Piano

Fonte: Quotidiano Sanità – 18 Settembre 2018


Gran Bretagna. Insoddisfazione pubblica sul Nhs al massimo livello

Il Governo ha deciso di aumentare gli stanziamenti al servizio sanitario pubblico, che passeranno da 130 miliardi di sterline a 150 miliardi di sterline in quattro anni. Una somma che non sarà in ogni caso sufficiente per tenere il passo con l'aumento dei costi dei farmaci e l'invecchiamento della popolazione che ha esigenze sempre più complesse. L'insoddisfazione pubblica nei confronti dell'NHS è al suo massimo livello da un decennio.

Fonte: Quotidiano Sanità – 17 Giugno 2018


Telemedicina, realtà in Svezia

Da due anni il paese scandinavo permette di effettuare teleconsulti medici via smartphone. Le cliniche virtuali restano aperte dalle 6 a mezzanotte

Fonte: Italia Oggi – 14 Giugno 2018


Communication on the future of digital health

In a communication that was published last month, the European Commission provided insights on the digital transformation of health and care in the Digital Single Market. Measures identified by the communication aim at increasing the availability of data in the EU and at building on previous initiatives to boost the free flow of non-personal data.

Approfondimento: Comunicazione della Commissione Europea

Fonte: EAHP – 5 Giugno 2018


Assemblea Oms: il Dg Tedros illustra gli obiettivi dello sviluppo futuro

Nel suo discorso di apertura alla 71a assemblea mondiale Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, ha ribadito le chiavi di sviluppo dell'organizzazione e gli obiettivi futuri: "Nel 1978, ad Alma-Ata, l'impegno è stato nel sogno della salute per tutti, ma quarant'anni dopo, non siamo riusciti a mantenere questa promessa. Questo perché non siamo riusciti a prendere l'impegno politico per farlo accadere. Non capita spesso di avere una seconda possibilità, ma ora ce l’abbiamo”.

Approfondimento: La bozza del tredicesimo programma generale di lavoro 2019-2023

Fonte: Quotidiano Sanità – 22 Maggio 2018