Lo scorso 31 agosto, Dedalus ha attivato con successo e massima soddisfazione del cliente tutti i servizi di interoperabilità su X-Value, soluzione adottata per l’implementazione del fascicolo sanitario elettronico della Provincia Autonoma di Bolzano, consentendo a quest’ultimo di interoperare con l’Infrastruttura Nazionale per l’Interoperabilità (INI) al fine di garantire lo scambio di documenti clinici tra le varie Regioni italiane, così come stabilito dal DPCM n. 178 del 29 settembre 2015.

Entro metà settembre, Dedalus attiverà gli stessi servizi anche sulla soluzione applicativa X-Value già in uso presso la Regione Umbria.