Un commento anche sull’intelligenza artificiale per la quale l’Antitrust sottolinea la necessità di favorire lo sviluppo di un diffuso clima di fiducia che possa incentivare sia le imprese che i singoli cittadini a utilizzarla. Per non frenare gli investimenti finalizzati allo sviluppo delle innovazioni.

Approfondimento: La Relazione

Fonte: Quotidiano Sanità – 4 Luglio 2019