Dal potenziamento della farmacovigilanza alla maggiore comunicazione, trasparenza e celerità nelle risposte sull’equivalenza terapeutica, ma anche azioni per ottimizzare le risorse pubbliche, maggiore attenzione alla ricerca indipendente e verifica periodica dei tetti di spesa. È stato trasmesso alla Conferenza Stato Regioni il programma di attività dell’Agenzia del farmaco che comprende anche le considerazioni del Ministro della Salute, Giulia Grillo.

Approfondimento: Programma attività Aifa 2019

Fonte: Quotidiano Sanità – 30 Gennaio 2019